mercoledì 30 dicembre 2015

SALA CARGIA' AUGURA UN FELICE 2016 NEL SEGNO DELL'ARTE E DELLA CULTURA

Sala Culturale CarGià - Promozione Artistica 2015
Sezione - Eventi Artistici e Culturali
                              Felice 2016 
nel segno dell’Arte e della Cultura.
Auguri a Voi cari amici che seguite il mio Blog 
 e condividete  con me Arte e Cultura.
Ezia Di Capua
Acquerello - Miniatura - Particolare

Auguri per un 2016 ricco di idee  
e di progetti artistici straordinari


                                                                     …il mio grazie
a quanti hanno contribuito a realizzare e a promuovere nel Golfo dei Poeti,
la prestigiosa quinta edizione di

Sala Culturale CarGià
Stagione in Arte dedicata a Carla Gallerini 
Promozione Arte e Cultura 2015
  
....Auguri  Cari Amici.... così vicini e così lontani 
Felice 2016 nel segno dell’Arte e della Cultura

con cuore
 Ezia Di Capua

Il Blog di Sala Culturale CarGià a cura di Ezia Di Capua
è letto in tutto il mondo, si ringraziano in modo particolare i lettori delle seguenti Nazioni:

                          30.12.2014 ore 13.06:  88.955 Visualizzazioni
  30.12.2015 ore 13.06 : 125.894 Visualizzazioni

ITALIA, STATI UNITI, FEDERAZIONE RUSSA, REGNO UNITO, GERMANIA, FRANCIA, THAILANDIA, GIAPPONE, ALBANIA, AUSTRALIA, PAESI BASSI, SPAGNA, SVIZZERA, BRASILE, UCRAINA, TERRITORI PALESTINESI, GEORGIA, ROMANIA, COSTA RICA, MALTA, ISRAELE, INDIA, REPUBBLICA CECA, GRECIA, COSTA D'AVORIO, VENEZUELA,CINA, BOSNIA ERZEGOVINA, AUSTRIA, MONACO, SVEZIA, CROAZIA, COREA DEL SUD, SLOVENIA, MONTENEGRO, IRLANDA, NORVEGIA, POLONIA, CANADA, TAIWAN, BAHAMAS, BELGIO, TURCHIA,  DANIMARCA, BULGARIA, ARGENTINA, MOLDAVIA, COLOMBIA, AFGHANISTAN, REPUBBLICA DI MACEDONIA, CIPRO,  FILIPPINE, BANGLADESH, PAKISTAN, VIETNAM, URUGUAY, LETTONIA, ISRAELE, EGITTO, SERBIA,  NUOVA ZELANDA, SUDAFRICA, ALGERIA, GIORDANIA, NIGERIA, FINLANDIA, HONDURAS, PORTOGALLO, INDIA, LUSSEMBURGO, TURCHIA, CINA,  HONG-KONG, ISOLE FAROE, SINGAPORE, PANAMA, MALESIA, INDONESIA, MESSICO, SAN MARINO, ISLANDA, PERU’, REPUBBLICA CECA, MAROCCO, ECUADOR , ANDORRA, GUADALUPUA, LIBANO, SRI LANKA, SLOVACCHIA, LETTONIA, REPUBBLICA DOMINICANA, ANGOLA, NUOVA ZELANDA, SUDAFRICA, RUSSIA, IRLANDA, EMIRATI ARABI UNITI, KENYA, BIELORUSSIA, .........


Ezia Di Capua – Ostetrica – Vice Presidente del Collegio delle Ostetriche della Spezia dal 1997 al 2003
                            Iscritta al Collegio Interprovinciale Ostetriche di Genova e La Spezia dal 16/07/1982
                           Tesoriera FIDAPA BPW ITALY Distretto Nord Ovest 2013- 2015
Formatore Professionale – Soprano Corista dal 1996 .Pittrice, Scrittrice, illustratrice. Art Blogger. Ideatrice, Curatrice, Art Director e Conduttrice  di tutti gli eventi artistici e culturali ideati per Sala CarGià nel Golfo dei Poeti dal 2010 al 2015. Promotore Culturale, responsabile dei Comunicati Stampa e Pubbliche Relazioni. Archeologa ricercatrice indipendente. Il Blog di Sala CarGià a cura di Ezia Di Capua per la qualità dei contenuti è inserito dal 2011 nel Sito Ufficiale del Comune di Lerici .

EZIA DI CAPUA PITTRICE - HANNO SCRITTO DI LEI: 

Franco Ortis, Donatella Zanello, G.L.Coluccia, Luigi Leonardi, Ezia Di Capua, Benedetta Galazzo, Anna Magnavacca, Marco Raiti, Maria Letizia Stangalino, Giovanni Bilotti, Amanda Moruzzo, Marco Raiti, Cristina Polenta, Mirco Manuguerra, Il Secolo XIX,…..

CLICCA SUI LINK PER LEGGERE LE RECENSIONI
Mirco Manuguerra: http://salacargia.blogspot.it/2014/04/manifesto-per-larte-del-iii-millennio.html


EZIA DI CAPUA SCRITTRICE - HANNO SCRITTO DI LEI: 

Hanno scritto relativamente a “La Misura dell’Amore” :
Sindaco Emanuele Fresco, Prof. G.Luigi Coluccia, Dott.ssa Maria Letizia Stangalino, Vasco Bardi scrittore e poeta, prof. Franco Ortis, Dott.ssa Donatella Zanello scrittrice e poetessa, Gabriella Molli giornalista scrittrice, Dott.ssa Gabriella MIgnani scrittrice, giornalista saggista, Anna Magnavacca scrittice poetessa, Marzia Zini, Marisa Marino pittrice, Maria Giovanna Guidone pittrice, Marco Raiti scrittore e poeta, Luigi Leonardi scrittore poeta artista – storico, Carmen Claps, Prof.ssa Angelina Magnotta.

CLICCA SUI LINK PER LEGGERE LE RECENSIONI

La Misura dell’Amore – recensione di Donatella Zanello:http://salacargia.blogspot.it/search?q=la+misura+dell'amore
La Misura dell’Amore – recensione di G.L.Coluccia:http://salacargia.blogspot.it/2012/09/la-misura-dellamore-di-ezia-di-capua.html
La Misura dell’Amore – recensione di L. Leonardi http://salacargia.blogspot.it/2012/09/la-misura-dellamore-di-ezia-di-capua_1.html
La Misura dell’Amore – recensione di Marco Raiti http://salacargia.blogspot.it/2012/09/la-misura-dell-amore-di-ezia-di-capua.html
La Misura dell’Amore – recensione di Marzia Zini http://salacargia.blogspot.it/2012/09/la-misura-dell-amore-di-ezia-di-capua_1.html
La Misura dell’Amore – intervista di C. Polenta http://salacargia.blogspot.it/2011/12/ezia-di-capua-intervistata-per-art-open.html
La Misura dell’Amore – recensione di F.Ortis:http://salacargia.blogspot.it/search?q=ortis+la+misura+dell'amore
La Misura dell’Amore – recensione di G. Mignani:http://salacargia.blogspot.it/search?q=gabriella+mignani+la+misura+dell'amore
La Misura dell’Amore – recensione di Magnavacca  http://salacargia.blogspot.it/search?q=la+misura+dell'amore++anna+magnavacca
La Misura dell’Amore – recensione di M.Marino http://salacargia.blogspot.it/search?q=la+misura+dell'amore+marisa+marino
La Misura dell’Amore – recensione di Carmen Claps  http://salacargia.blogspot.it/2014/04/la-misura-dell-amore-di-ezia-di-capua.html
La Misura dell’Amore – recensione  Angelina Magnotta  http://salacargia.blogspot.it/2014/11/la-misura-dellamore-di-ezia-di-capua.html


E’ concesso l’utilizzo del testo o parte di esso ai soli fini di studio citando l’Autore del libro e dei dipinti, l'Autore della recensione e il Blog di Sala Culturale CarGià come fonte.



venerdì 25 dicembre 2015

SAN TERENZO LA MAGICA NOTTE DI NATALE: Christus natus est nobis. Venite adoremus

Sala Culturale CarGià - Promozione Artistica 2015
Sezione - Eventi Artistici e Culturali 



  


Tutte le foto relative al Natale Subacqueo 2015  sono state realizzate da Ezia Di Capua 


Auguri, auguri di cuore a tutti
e il mo grazie a quanti hanno contribuito a rendere l'evento così bello, così indimenticabile

Ezia Di Capua 


SAN TERENZO VENTISEIESIMA EDIZIONE DEL NATALE SUBACQUEO
 
Christus natus est nobis. Venite adoremus: «Cristo è nato per noi. Venite ad adorarlo». Questo è il grande annuncio del Natale e il suo senso più profondo.
Con questo spirito a San Terenzo il Centro Nuoto Sub, la Sala Culturale CarGià, la Società Sportiva Profondo Blu e la Pubblica Assistenza di Lerici  si sono preparati a realizzare il Natale Subacqueo.
L’evento che quest'anno ha festeggiato la ventiseiesima edizione, patrocinato dal Comune di Lerici dall'Assessorato al Turismo del Comune di Lerici, autorizzato della Capitaneria di Porto della Spezia e dal servizio di pianificazione territoriale, Urbanistica Tutela dell’Ambiente e Demanio Marittimo, è ormai storia della tradizione Natalizia di San Terenzo, splendido borgo marinaro, e simbolo  molto sentito dagli abitanti e dai fedeli che raggiungono il luogo per unirsi in preghiera  nell’ammirazione della nascita di Gesù Bambino che emerge dalle acque, culto vivo, culto di cuore e importante punto di unione tra religione e le radici di una cultura antica che affonda le sue radici in questo territorio  legato al  mare. Così dichiara Ezia Di Capua:
Si vuole che il periodo natalizio sia un periodo di bontà e di riconciliazione e questo è l’augurio che estendiamo a tutti gli uomini di tutte le Nazioni, in questo momento storico così complesso, auspichiamo che la luce del Giubileo straordinario della Misericordia splenda nel cuore di ognuno “.
Atti, cronaca, immagini e quanto necessario è inserito nel Blog di Sala CarGià, contenitore, archivio e testimonianza storica dell’arte, della cultura e delle tradizioni  in transito nel Golfo dei Poeti: http://salacargia.blogspot.it
Il 24 dicembre alle 23,00, come da tradizione, nella splendida e suggestiva cornice della baia di S.Terenzo, nelle acque antistanti la diga, una fiaccolata in mare effettuata dai subacquei ha accompagnato la nascita del Gesù Bambino che, annunciato dalla cometa, è emerso dalle acque all'interno di una candida conchiglia.
Adagiato in spiaggia tra due ali luminose di fuochi è stato esposto ai presenti, è stata data lettura allla Preghiera del Subacqueo e ricordata Carla Gallerini, ideatrice storica dell’evento.Di seguito il Bambinello è stato accompagnato e accolto nella chiesa locale Natività di Maria, dove è stata svolta  la Santa Messa di Mezzanotte.

 ....ancora Auguri a tutti !!!!
Ezia Di Capua 
Il presente comunicato stampa sarà inoltrato ai quotidiani on line
IL PRESENTE COMUNICATO STAMPA A CURA DI EZIA DI CAPUA E' STATO PUBBLICATO DAI SEGUENTI QUOTIDIANI ON LINE:
CITTA' DELLA SPEZIA
LA SPEZIA OGGI
CRONACA 4

domenica 20 dicembre 2015

SAN TERENZO: VENTISEIESIMA EDIZIONE DEL NATALE SUBACQUEO

Sala Culturale CarGià - Promozione Artistica 2015
Sezione - Eventi Artistici e Culturali
Evento inserito nel Programma Festività del Comune di Lerici
SAN TERENZO 25° EDIZIONE NATALE SUBACQUEO
  
Si avvicina Natale e a San Terenzo il "Centro Nuoto Sub", “Sala Culturale CarGià”, la Società Sportiva “Profondo Blu” e la Pubblica Assistenza di Lerici organizzano il Natale Subacqueo.
L’evento, che quest'anno festeggia la ventiseiesima edizione, patrocinato dal Comune di Lerici, dall'Assessorato al Turismo del Comune di Lerici , autorizzato della Capitaneria di Porto della Spezia e dal servizio di pianificazione territoriale Urbanistica Tutela dell’Ambiente e Demanio Marittimo, è ormai storia della tradizione Natalizia di questo splendido borgo marinaro, e simbolo  molto sentito dagli abitanti e dai fedeli che raggiungono il luogo per unirsi in preghiera  nell’ammirazione della nascita di Gesù Bambino che emerge dalle acque. Culto vivo, culto di cuore e importante punto di unione tra religione e  una cultura antica che affonda le sue radici in questo territorio così legato al  mare.
Atti, cronaca, immagini e quanto necessario sarà inserito nel Blog di Sala CarGià, contenitore, archivio e testimonianza storica dell’arte, della cultura e delle tradizioni  in transito nel Golfo dei Poeti: http://salacargia.blogspot.it


PROGRAMMA
Nella splendida e suggestiva cornice della baia di S.Terenzo, nelle acque antistanti la diga, alle 23.15 del 24 Dicembre una fiaccolata in mare effettuata dai subacquei accompagnerà la nascita del Gesù Bambino che, annunciato dalla cometa, emergerà dalle acque all'interno di una conchiglia.
Adagiato in spiaggia tra due ali luminose di fuochi verrà esposto ai presenti, ed in loco avverrà la lettura della Preghiera del Subacqueo. Di seguito il Bambinello verrà accompagnato e accolto nella chiesa locale Natività di Maria, e avrà così inizio la Santa Messa di Mezzanotte.

Tutti coloro che amano le più genuine tradizioni marinare sono invitati ad assistere alla Magica Notte di Natale a San Terenzo, mentre coloro che desiderano parteciparvi attivamente come subacquei possono farlo, per l’equipaggiamento è sufficiente una muta, anche da 5mm, ed un paio di pinne.
Si chiede gentilmente di confermare la partecipazione telefonando ai seguenti contatti:

Stefano                335-7447383
Maurizio                   335-5269837
Piero                       346-2173590

Si ringraziano:
Le Società Sportive “La Rotonda” di S. Terenzo e la Borgata Marinara Venere Azzurra che metteranno gentilmente a disposizione le loro sedi, presso il porticciolo, utilizzabili come spogliatoio (riscaldato) e punto d’appoggio per l' evento. 

Il Comunicato stampa è stato pubblicato dai seguenti quotidiani on line:
LA GAZZETTA DELLA SPEZIA
CITTA' DELLA SPEZIA
LA SPEZIA OGGI
CRONACA 4



Ezia Di Capua



martedì 15 dicembre 2015

CORO LIRICO LA SPEZIA - AUGURI IN CORCERTO

Sala Culturale CarGià - Promozione Artistica 2015
Sezione - CORO LIRICO LA SPEZIA - Concerti


TUTTI GLI ARTICOLI  DI SALA CARGIA' DEDICATI AL CORO LIRICO LA SPEZIA - clicca sul link:
CORO LIRICO LA SPEZIA


AUGURI DI BUONE FESTE IN CONCERTO
CON IL CORO LIRICO LA SPEZIA

Domenica 20 Dicembre ore 21,00 - chiesa di S. Antonio M. Gianelli a Fabiano Basso
Lunedi 21 Dicembre ore 21,00 - chiesa di Nostra Signora della salute nel quartiere Umbertino in Piazza Brin.

Auguri in concerto con il Coro Lirico La Spezia che  si esibirà per augurare alla città Buon Natale e Buone Feste.
I brani scelti appartengono al vasto repertorio della  tradizione classica natalizia e operistica .
I Concerti, saranno diretti dal direttore del Coro Kentaro Kitaya.
Significativa la presenza della pianista russa Maria Lyasheva di riconosciuto talento in Italia e all’estero, che accompagnerà sia il concerto che si svolgerà Domenica 20 Dicembre alle ore 21,00 nella chiesa di S. Antonio M. Gianelli  a Fabiano Basso, che il concerto previsto  proprio nel cuore della città, Lunedi 21 Dicembre alle ore 21,00 nella chiesa Nostra Signora della salute nel quartiere Umbertino in Piazza Brin.
Il M° Kentaro Kitaya noto tenore solista, Presidente dell’ Associazione Coro Lirico La Spezia, insieme a tutti i componenti del Coro  ringraziano attraverso l’esecuzione di questi concerti, i Parroci delle parrocchie sopra citate per aver messo a disposizione i locali idonei per lo svolgimento delle prove utili per la preparazione dei concerti e per lo studio delle opere già realizzate e in programmazione.
Il Coro Lirico la Spezia, impegnato da anni e con successo, nel nostro territorio e in Italia, nella produzione e nella messa in scena di Opere, nell’ obiettivo di far conoscere il bel canto e ai giovani e di sostenere la tradizione operistica, storicamente vanto per la nostra città, rende noto che il 29 Aprile 2016, porterà sul palcoscenico del Teatro Civico della Spezia, in forma scenica e con orchestra, l’opera “Il Nabucco “ di Giuseppe Verdi, una produzione di pregio a cura del Coro Lirico la Spezia e dell’Associazione "Puccini in the world“ che prevede di includere nel cast  artisti di fama internazionale.
Approfondimenti, curiosità e foto nel Blog di Sala Culturale CarGià: http://salacargia.blogspot.it/
Nell’augurare alla città Buone Feste si ricorda  a tutti gli appassionati che  sono aperte le audizioni .
Per Info: 34774211455

clicca sul link per leggere

http://salacargia.blogspot.it/2014/07/sala-culturale-cargia-omaggio-alla.html

Il presente comunicato a cura di Ezia Di Capua verrà inoltrato ai quotidiani, ai quotidiani on line e a TLS:
CRONACA 4
LA GAZZETTA DELLA SPEZIA
CITTA' DELLA SPEZIA

TUTTI GLI ARTICOLI  DI SALA CARGIA' DEDICATI AL CORO LIRICO LA SPEZIA - clicca sul link:
http://salacargia.blogspot.it/search/label/CORO%20LIRICO%20LA%20SPEZIA
Il mio grazie alla Redazione de "La Nazione" e al Giornalista Marco Magi
Ezia Di Capua
LA NAZIONE 20 DICEMBRE 2015
ARTICOLO DI MARCO MAGI

Ezia Di Capua

domenica 13 dicembre 2015

SOCIETA' ASTRONOMICA LUNAE: Marte sta perdendo una luna, ma avrà un anello

Sala Culturale CarGià - Promozione Artistica 2015
Sezione - Scienza

GLI ANELLI DI MARTE
LA LUNA DI MARTE
Marte sta perdendo una luna, ma avrà un anello. Phobos sta precipitando ed esploderà in una nube di detriti.
Un anello può coronare una travagliata storia d'amore, anche nello spazio. E' il caso del pianeta Marte, che sta stringendo sempre più forte a sè la maggiore delle sue lune, Phobos. Un amore senza confini ma, come spesso succede in tante storie d'amore,  Phobos  mostra già sul 'volto' i primi segni di sofferenza ed è pronta a farsi annientare in questo 'abbraccio' mortale come una vera eroina romantica, per poi disperdersi in frantumi: tutto per poter regalare a Marte uno splendido anello, destinato a cingere il Pianeta Rosso per ben 100 milioni di anni. 
Un finale strappalacrime, dunque, che però non faremo in tempo a vedere, dato che accadrà nell'arco dei prossimi 20-40 milioni di anni. La protagonista assoluta dell'articolo è proprio la luna 'suicida' Phobos, che orbita a circa 6.000 chilometri da Marte. Letteralmente 'rapita' dalla sua attrazione
gravitazionale, Phobos gli si sta avvicinando di 2 metri ogni 100 anni, come hanno stabilito qualche giorno fa gli esperti della Nasa: i solchi che stanno comparendo sempre più numerosi sulla sua superficie sarebbero proprio i segni impressi dall'abbraccio nefasto del pianeta. Secondo i calcoli, la luna marziana sarebbe composta da materiali piuttosto morbidi, destinati ad andare in frantumi nel giro di 20-40 milioni di anni: i blocchi più grossi potranno ricadere sulla superficie di Marte, generando nuovi crateri, mentre i frammenti più piccoli si potranno disperdere dando vita ad un anello (denso quanto i più famosi anelli di Saturno) che è destinato a persistere per un lungo periodo,fino a 100 milioni di anni e forse oltre. 

Fratelli, a un tempo stesso, Amore e Morte
ingenerò la sorte.
Cose quaggiù sì belle
altre il mondo non ha, non han le stelle.
Nasce dall’uno il bene,
nasce il piacer maggiore
che per lo mar dell’essere si trova;
l’altra ogni gran dolore,
ogni gran male annulla.
[Leopardi]

venerdì 11 dicembre 2015

SOCIETA' ASTRONOMICA LUNAE: Una nebulosa a riflessione mostra il volto di una strega

Sala Culturale CarGià - Promozione Artistica 2015
Sezione - Scienza



Orion
“Le streghe hanno smesso di esistere quando noi abbiamo smesso di bruciarle”.
Così scriveva Voltaire nelle sue  lettres philosophique. Questo sulla terra, forse, qualche ragionevole dubbio rimane, ma non è così nell'universo, dove esistono veramente. 

Una nebulosa a riflessione che mostra la spaventosa faccia di una strega con il classico naso bitorzoluto tipico proprio delle streghe.  Il suo volto malevolo,costituito da grani di polvere,  sembra abbagliato dalla  vicina brillante stella Rigel, nella costellazione di  Orione, appena fuori il lato destro di questo telaio. Il nome di Rigel è una contrazione dell'arabo: Rijl jawza al-yusra, che significa "il piede sinistro di Colui che è Centrale". Tale nome fa riferimento alla posizione della stella nella costellazione in corrispondenza del "piede" sinistro di Orione. Più formalmente conosciuto come IC 2118, la nube interstellare di polvere e gas è quasi 70 anni luce di diametro.  Questo oggetto cosmico è a circa 800 anni luce di distanza.
In questo ritratto composito, il colore della nebulosa non è causato solo dalla intensa luce bluastra della stella, ma soprattutto perché i grani di polvere disperdono la luce blu in modo più efficiente del rosso. E' sostanzialmente lo stesso processo fisico che  provoca il colore blu del cielo diurno terrestre, anche se i diffusori nell'atmosfera del nostro  pianeta sono molecole di azoto e ossigeno.

Thunder. Enter the three Witches. 
Enter the three Double, double, toil and trouble;
Fire burn, and cauldron bubble. 
[Tuono. Entrano le tre streghe.
Doppio, doppio lavoro e travaglio:
Fuoco, brucia, e calderone, gorgoglia.]

Forse Macbeth avrebbe dovuto consultare la Strega Nebulosa. 
Ma il dubbio rimane: le streghe esistono ancora?



Roberto Zambelli

ACCADEMIA LUNIGIANESE DI SCIENZE G. CAPELLINI: "LA PIENEZZA DEL TEMPO - Riflessioni sul mistero dell'incarnazione" - Incorntro con Don Franco Pagano

Sala Culturale CarGià - Promozione Artistica 2015
Sezione - Eventi Artistici e Culturali

CLICCA SULL'IMMAGINE PER LEGGERE
EDC

giovedì 10 dicembre 2015

LA SPEZIA RICORDA FUSCO - Martedì 15 dicembre

Sala Culturale CarGià - Promozione Artistica 2015
Sezione - Eventi Artistici e Culturali
Martedì 15 dicembre 2015  alle ore 21.00 presso il Cinema Teatro Don Bosco Via Roma 128 la Spezia  si svolgerà una importante iniziativa  che l’Amministrazione Comunale ha inteso dedicare  al ricordo della personalità del giornalista e scrittore  spezzino Giancarlo Fusco , in occasione  del centenario della nascita.
Certo della vostra presenza invio
Cordiali saluti
Massimo Federici



EDC

COMUNE DI CALCINAIA PISA: SINFONIE GEORGIANE IN TOSCANA

Sala Culturale CarGià - Promozione Artistica 2015
Sezione - venti Artistici e Culturali
EDC
Gipsoteca di Arte Antica e Ass. Cult. Chi vuol esser lieto sia...
presentano
Venerdì 18 Dicembre 2015
ore 21:15
Gipsoteca di Arte Antica 
Via San Paolo all’Orto 20, Pisa 
NAYS
Musica tradizionale e d'ispirazione popolare 
Anna Ulivieri – flauto e voce, Linda Leccese – violino e voce
Dario Paganin – voce, chitarra, charango, bouzouki
Mirco Capecchi - contrabbasso, Fabio Machiavelli – percussioni
e con Dario Focardi – voce recitante
con  
EMERGENCY
                          GRUPPO DI PISA
INGRESSO 10 euro
Il ricavato della serata, fatte salve le spese, sarà destinato al Programma Italia di Emergency
***
Lunedì 21 Dicembre 2015
ore 18:00
“I CAVALIERI DEL SOLE”
Incontro d'arte
conferenza con la partecipazione di
KETEVAN KORDZAKHIA con il progetto “Casa mia” (GEORGIA)
MASSIMO BARDI, LUCA VERDIGI, IRENE MORI (ITALIA)
 Nei giorni in cui la Gipsoteca di Arte Antica ospita la mostra fotografica di Michele Pero "Goodbye Sweet Home – in fuga dalle guerre d’Albania, Kosovo e Siria"
 proponiamo in collaborazione con il gruppo Emergency di Pisa il progetto NAYS, un viaggio nella musica tradizionale e d'ispirazione popolare in giro per il mondo.
 Nays è la nave archetipo, la prima con cui l'uomo iniziò a solcare il mare che sino a quel momento lo aveva diviso da altri uomini uguali e allo stesso tempo diversi da lui per cultura, lingua, esperienze. Il mare diviene lo specchio in cui si riflettono i temperamenti e i sentimenti dei popoli che vivono sulle sue rive, la musica è la lingua franca con cui esprimerli. Per migliaia di anni nel Mediterraneo e poi attraverso l'oceano il viaggio, l'incontro e lo scambio di idee, tecniche, strumenti, musicisti
 danno luogo a una miriade di contaminazioni, mantenendo tuttavia in vita i segni che contraddistinguono le diverse identità.
Il 21 Dicembre un incontro d'arte tra pittori e scultori italiani e georgiani anch'esso teso a dare un messaggio di amicizia tra popoli e culture.
  In rappresentanza degli artisti figurativi georgiani al momento più quotati sarà in Italia dal 12 Dicembre la gallerista Ketevan Kordzakhia.
 Le loro opere hanno dato vita a un progetto dal titolo "CASA MIA" ispirarto al proverbio inglese "An Eglishman's home is his caste"
 per cui la casa, che è intesa anche come il proprio paese, sarebbe una fortezza, cioè un luogo dove sentirsi sicuri, dove sono custoditi valori fondamentali
 e dove poter ospitare qualcuno per cui la propria casa possa divenire un rifugio, una nuova casa, una nuova patria.
 Per parte italiana il pittore livornese Massimo Bardi, lo scultore pisano Luca Verdigi e la pittrice pisana Irene Mori
 attraverso la loro arte sicuramente mostrano di essere due cavalieri e un'amazzone del sole.
Tutte queste iniziative sono tese a dare un messaggio di pace attraverso le varie arti
 e ricordare e sostenere chi interviene con il proprio prezioso e indispensabile operato dove purtroppo la pace viene meno. 
_______________________________________________________________________ 
INFO E PRENOTAZIONI:
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...